CASO MAZZONI – IL CODACONS FA OTTENERE OLTRE 3.000.000 DI EURO IN ACCONTO AGLI EX CLIENTI MEDIOLANUM RIMASTI TRUFFATI

by Alessio D'Alterio on

COMUNICATO STAMPA – 13 marzo 2018 – FERRARA

CASO MAZZONI – IL CODACONS FA OTTENERE OLTRE 3.000.000 DI EURO IN ACCONTO AGLI EX CLIENTI MEDIOLANUM RIMASTI TRUFFATI

 

Il CODACONS in questi giorni ha ottenuto da banca Mediolanum il pagamento delle somme liquidate a titolo di provvisionale ( acconto sul maggior danno ), in favore degli ex clienti Mediolanum che sono rimasti truffati dal promotore finanziario Raffele Mazzoni. Il CODACONS, dopo aver sollecitato più volte banca Mediolanum, ha dovuto notificare un atto di precetto per dare seguito a quanto stabilito nella sentenza, ricevendo gli assegni intestati ai singoli danneggiati e sta provvedendo alla consegna di questi assegni con grande soddisfazione e sollievo da parte degli ex clienti di banca Mediolanum.

Le consegne degli assegni avverranno nella mattinata di mercoledì 14 marzo 2018 presso la sede del CODACONS di Ferrara nell’agenzia immobiliare Oggi sita in Piazzale dei Giochi, nonchè nei prossimi giorni previo appuntamento presso lo studio dell’avv. Bruno Barbieri in Bologna, Via Lemonia n.21.

Il processo ora pende in grado di appello a seguito degli appelli presentati sia dall’imputato, sia da Banca Mediolanum, sia dalle parti civili escluse dal risarcimento danni della banca e che rivendicano una somma superiore a quella sino ad ora stabilito in sentenza.

Vice Presidente Nazionale CODACONS

Avv. Bruno Barbieri

Written by: Alessio D'Alterio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *