MALTRATTAMENTI AI DANNI DI PERSONE ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI: IL CODACONS SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE NEL PROCEDIMENTO PENALE

by Redazione CODACONS ER on

Correggio, 30 Marzo 2018

 

COMUNICATO STAMPA

 

INCREDIBILE MA VERO, ANCORA UNA VOLTA VIOLENZA E MALTRATTAMENTI AI DANNI DI PERSONE ANZIANE NON AUTOSUFFICIENTI. IL CODACONS SI COSTITUIRA’ PARTE CIVILE NEL PROCEDIMENTO PENALE E RITIENE INACCETTABILI I RITARDI LEGISLATIVI A TUTELA DEGLI ANZIANI E DEI BAMBINI.

 

La solita lentezza con cui il Legislatore prende atto della necessità di normare a tutela della sicurezza delle persone più deboli ha po11ato solo alla fine del 2016 l’ approvazione, alla Camera dei deputati, del testo dei Legge che prevede l’installazione di telecamere per gli ambienti pubblici o convenzionati destinati agli anziani e ai minori e solo nel 2017 l’esame da parte del Senato della Repubblica. Il problema della violenza sugli anziani era noto da anni per diversi fatti di cronaca succedutisi ed invece di intervenire con una decretazione di urgenza, come spesso avviene per problemi molto meno “urgenti” ma che rispondono agli interessi di potenti lobby, si è scelta la via più lenta del disegno di legge. Da questo punto di vista, non tutte le Regioni hanno sopperito a tale lentezza con proprie iniziative legislative come invece  ha  tentato  di  fare la Regione  Lombardia  nel febbraio  2017.  In ogni  caso  il CODACONS, plaudendo alle Forze dell’ordine che hanno raccolto le prove di quanto accaduto nella struttura di Correggio a danno degli anziani, si costituirà parte civile nel procedimento penale a carico dei responsabili di dette violenze e chiamerà come responsabili civili la struttura presso cui erano ricoverati gli anziani e la cooperativa che gestiva tale servizio a cui l’ USL, vogliamo sperare, revocherà subito la convenzione stante il numero elevato di indagati, non potendo attendere l’esito del procedimento penale e stante l’evidenza che traspare dai video oltre che la stessa USL per non aver svolto controlli efficaci.

Il CODACONS invita tutti coloro che desiderino avere assistenza ed aiuto in questo come in altri casi di violenza su anziani o minori commessi in Emilia Romagna di rivolgersi al numero verde 800 050 800 nonché a segnalare detto fatto al numero nazionale dell’Associazione 892007.

 

Vice Presidente Nazionale CODACONS

Presidente Regionale CODACONS Sez. Reg. Emilia Romagna

Avv. Bruno Barbieri

Written by: Redazione CODACONS ER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *