PROCESSO CARIFE LA SENTENZA DI CONDANNA LA USEREMO IN SEDE CIVILE PER AGIRE CONTRO LA BPER – SUBITO ASSEMBLEE PER LA RACCOLTA DEI MANDATI

by Redazione CODACONS ER on

15 febbraio 2019COMUNICATO STAMPA

PROCESSO CARIFE LA SENTENZA DI CONDANNA LA USEREMO IN SEDE CIVILE PER AGIRE CONTRO LA BPER

SUBITO ASSEMBLEE PER LA RACCOLTA DEI MANDATI

IL CODACONS prende atto della sentenza che individua solo due degli imputati come responsabili di alcuni dei reati contestati ma che in ogni caso certifica l’inganno perpetrato dalla banca ai danni degli azionisti.

Tale certificazione effettuata dal Tribunale Penale di Ferrara rappresenta il là per poter agire nei confronti della Banca Popolare dell’Emilia Romagna la quale, anche se non ammessa quale responsabile civile nel processo, è tenuta per altra via e per motivi giuridici, che non è il caso di illustrare in un comunicato stampa, a risarcire tutti gli azionisti rimasti danneggiati sia che fossero o non fossero costituiti parte civile nel procedimento penale.

Ne consegue che seppur con tutta l’alea propria di ogni azione giudiziaria il CODACONS è non solo intenzionato ad attivare subito le azioni civili risarcitorie individuali facendo presente che è bene che queste partano subito, non necessitando a tal fine neppure il deposito delle motivazioni della sentenza che saranno rese note solo tra 90 giorni, ma è in grado di dare a queste azioni individuali anche una copertura assicurativa facoltativa individuale con un premio di euro 200 fino ad euro 10.000,00 di spese legali di cui euro 150 di costi peritali.

Al fine di illustrare i motivi alla base di questa decisione operativa del CODACONS, in realtà già preannunciata da tempo in occasione delle assemblee già tenutesi nello scorso anno sul territorio della provincia di Ferrara in previsione di un una possibile sentenza come quella emessa dal Tribunale Penale di Ferrara, l’associazione ha già organizzato i seguenti incontri con gli azionisti e/o obbligazionisti della CARIFE:

  • Argenta – il 22/02/19 dalle 17.00 alle 18.00 presso “Aula Magna della Casa del Volontariato” sita in via Circonvallazione 21/a.

 

  • Tresigallo – il 28/02/2019 dalle 17.00 alle 18.00 presso “Sala Bingo” sita in Piazza Puccini n. 11B, fraz. Final di Rero;

 

  • Copparo – il 28/02/2019 dalle 20.00 alle 21.00 presso “Palazzo Zardi” sito in via Garibaldi n. 104;

 

  • Comacchio – il 1/03/19 dalle 17.00 alle 18.00 presso “Sala Polivalente” sita in Via Agatopisto n. 7;

 

  • Bondeno – il 6/03/2019 dalle 17.00 alle 18.00 presso “Sala Centro 2000” sita in viale Matteotti n.10;

 

  • Ferrara – il 12/03/2019 dalle 17.00 alle 18.00 presso “Sala Estense” sita in Piazza del Municipio n.2.

In occasione di detti incontri aperti anche ai non associati CODACONS verranno anche illustrate le iniziative di affiancamento e sostegno agli azionisti e/o obbligazionisti che desiderano attingere ai rimborsi stabiliti dallo Stato così come ha già avuto modo di affiancare gli obbligazionisti che hanno dovuto nei mesi scorsi aderire alla procedura di arbitrato i cui lodi sono stati emessi negli ultimi giorni con risultati tutti favorevoli e soddisfacenti nell’entità del riconosciuto a favore degli obbligazionisti associati al CODACONS.

Presidente CODACONS Emilia Romagna

Avv. Bruno Barbieri

Written by: Redazione CODACONS ER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *