IL CODACONS SI COSTITUIRA’ QUALE PERSONA OFFESA PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA NEL PROCEDIMENTO PENALE RELATIVO ALL’ASSICURATORE INFEDELE ED AFFIANCHERA’ PER UNA FUTURA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE COLLETTIVA I DANNEGGIATI

by Redazione on

COMUNICATO STAMPA

28 febbraio 2020

Economia

IL CODACONS SI COSTITUIRA’ QUALE PERSONA OFFESA PRESSO LA PROCURA DELLA REPUBBLICA DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA NEL PROCEDIMENTO PENALE RELATIVO ALL’ASSICURATORE INFEDELE ED AFFIANCHERA’ PER UNA FUTURA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE COLLETTIVA I DANNEGGIATI    

Il CODACONS BOLOGNA preso atto delle notizie apparse sui quotidiani circa l’operato di un broker infedele che operava per una compagnia assicurativa che si sarebbe illegittimamente appropriato delle somme versate dai clienti per il pagamento di polizze assicurative per oltre 1,6  milioni di euro, ha deciso, così come ha già fatto in passato per altri casi analoghi di depositare la propria nomina di persona offesa e di procedere, per chi ne farà richiesta a tenere i contatti con la compagnia assicurativa per la quale il broker operava la quale sarà tenuta a risarcire i danni procurati da quest’ultimo.  Il CODACONS, inoltre,  si rende in ogni caso disponibile, per chi lo vorrà, in caso di richiesta di rinvio a giudizio di detto Broker, ad organizzare una costituzione di parte civile di fatto collettiva di tutti i danneggiati.

Chi fosse interessato può contattare il numero verde 800 050800  oppure scrivere a info@codacons.emiliaromagna.it o recarsi presso la sede del CODACONS sita in Bologna Via Emilia Ponente n.86       

Presidente CODACONS  Bologna

Avv. Bruno Barbieri

Written by: Redazione