COMUNICATO STAMPA NUOVAMENTE PROBLEMI A FERRARA PER L’OPERATO DELL’AGENZIA EX INA ASSITALIA OGGI GENERALI S.P.A.

by Redazione on

Il CODACONS   intende segnalare al pubblico, mediante i mass media, che a Ferrara presso l’agenzia il cui Agente Generale è Giancarlo Bechicchi, due clienti hanno rilevato il comportamento non adeguato di un sub agente, il quale avrebbe gestito in modo del tutto anomalo le somme consegnategli, con rilevante perdita finanziaria a danno degli assicurati. I clienti in questione invece di poter incassare un rilevante importo frutto di investimenti in polizze, come falsamente rendicontatogli dal sub agente, si sono trovati in situazione debitoria dovendo onorare premi di polizze di cui non conoscevano nemmeno l’esistenza. Purtroppo pare situazione di fatto analoga a quella che è balzata alle cronache dei giornali di Ferrara alcuni anni or sono e che fu oggetto anche di un servizio televisivo di Striscia la Notizia, relativo al comportamento di altro subagente della medesima Agenzia, per una vicenda sottoposta all’attenzione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ferrara.

Anche in questo caso parrebbe che la situazione venutasi a creare non riguardi soltanto  i clienti che si sono rivolti al CODACONS e che hanno sporto denuncia querela, ma possa coinvolgere un numero maggiore di persone seguite dal medesimo sub agente.

Per tale ragione, è opportuno che i clienti di detta agenzia di Generali s.p.a. ex Ina Assitalia s.p.a. effettuino dei controlli sulla gestione dei loro investimenti e, qualora rilevino irregolarità, valutino ogni iniziativa, anche in sede penale, al fine di recuperare eventuali perdite subite o mancati guadagni, falsamente rendicontati come esistenti dal sub agente.

Il CODACONS si rende disponibile ad affiancare i clienti di Generali s.p.a. là dove necessario, per redigere reclami e denuncia querela e valutare una soluzione concordata con Generali S.p.A. e con l’Agente Generale che dovrà rispondere direttamente o con l’ausilio della sua assicurazione professionale dell’operato del proprio sub agente (al pari di quest’ultimo) o in caso di mancato accordo, affiancarli nel procedimento penale che dovesse essere radicato dalla Procura della Repubblica, qualora ravvisasse profili penalmente rilevanti nei fatti occorsi. 

I contatti a cui potersi rivolgere sono: tel. 051.31.26.11. oppure tel. 800 05.08.00, email  info@codacons.emiliaromagna.it.

Vice Presidente Nazionale CODACONS – Presidente CODACONS Emilia Romagna

Avv. Bruno Barbieri

Written by: Redazione